Vaccini: arriva l’Azione Civile Nazionale – Luca Scantamburlo

C’è un piccolo comune che si affaccia sull’Agno e sul Brendola, Sarego, in provincia di Vicenza, che ha approvato una delibera per dire No a misure coercitive per imporre le vaccinazioni sui minori“. Con 7 voti favorevoli, un astenuto e 5 consiglieri usciti dall’aula, questo piccolo avamposto di esseri umani pensanti ha sfidato l’incantesimo lanciato sugli italiani dalla propaganda mediatica orchestrata dalla politica e dalle lobby farmaceutiche, che attraverso l’invenzione a tavolino di epidemie che non esistono ha creato i presupposti per convincere i tele-addormentati che tra tutti i problemi sanitari, che fanno vittime a decine di migliaia tutti gli anni, il morbillo fosse il più temibile. Sulla base di fake news colossali, credute solo perché a diramarle sono televisioni e giornali, è stata varata una legge contraria alla Costituzione italiana (la Costituzione ammette la coercizione sanitaria solo in caso di gravi epidemie) che he messo le famiglie le une contro le altre e ha diviso i bambini in soggetti conformi (da includere) e non conformi (da allontanare).

https://www.byoblu.com/2019/02/13/vaccini-arriva-lazione-civile-nazionale-luca-scantamburlo/