Tag: ambiente

Auto elettriche italiane per contrastare il cambiamento climatico

Auto elettriche italiane per contrastare il cambiamento climatico

Nel giorno dello sciopero per l’ambiente pubblico il link alla presentazione che verrà mostrata il prossimo 22 Marzo 2019 e che permetterà di cominciare a diffondere auto elettriche fabbricate in Italia a prezzi convenienti.

Tutti noi dobbiamo essere i protagonisti del nostro futuro e possiamo farlo anche come consumatori cominciando a cambiare le nostre politiche d’acquisto e creando quella base di utenza necessaria ad accelerare lo switch off tra auto inquinanti ed auto più rispettose dell’ambiente.

Se vuoi dare il tuo parere su questo argomento puoi seguire questo link

 

https://docs.google.com/presentation/d/1jRg_N0TNe_a326vRb-S7CfiZ0jW62iJOy8SyyOA-M_0/edit

e commentare qui sotto

Terra fuochi, germogli per eliminare i metalli pesanti Inquinamento – ANSA.it

Terra fuochi, germogli per eliminare i metalli pesanti Inquinamento – ANSA.it

Dunque, come ci si può disintossicare nelle aree inquinate? “Bisogna pensare ai metalli – ha detto il biologo Armando D’Orta – come se fossero dei biomarcatori del territorio e agli alimenti come dei farmaci con cui curarsi. Con una dieta adeguata è possibile aumentare ciò che le cellule espellono dal corpo. Quindi, scegliendo dei cibi adatti da ciascun territorio, è possibile fare prevenzione. La dieta detox consiste in un sistema oncostabilizzante e immunoprottettivo. Nella pratica, vengono utilizzati alimenti con bassi fattori di crescita a prevalenza di proteine vegetali, grani antichi realmente mediterranei e germogli. Si evidenzia, inoltre, l’importanza dell’utilizzo dell’estratto di frutta e verdura per preparare in casa un prodotto ricco di fitocomplessi (vitamine), minerali e cellule staminali vegetali (germogli). Un vero e proprio elisir di lunga vita” conclude D’Orta.

http://www.ansa.it/canale_ambiente/notizie/inquinamento/2018/07/07/terra-fuochi-germogli-per-eliminare-metalli-pesanti_e8c6ef3f-3127-417c-8e22-ec8d8f1230fb.html

Emiliano: “Con Di Maio sono rinato, prima su Ilva solo mortificazioni per me”

Emiliano: “Con Di Maio sono rinato, prima su Ilva solo mortificazioni per me”

“Voglio innanzitutto dire ai cittadini di Taranto che la comunicazione tra Regione Puglia e ministero è stata ripristinata. In precedenza questo rapporto non era mai esistito. Questo significa piena collaborazione. Il ministro è stato cordiale e i cittadini ora sanno di poter contare su un ministro che vuole dare un assetto a Ilva nei prossimi anni. Noi continuiamo a pensare che se si deciderà di far proseguire l’attività, l’unica strada possibile è la decarbonizzazione. Il contratto di governo non parla di riconversione immediata ma del blocco delle fonti inquinanti e su questo siamo d’accordo, la mitragliatrice deve smettere di sparare. Oggi sto molto meglio perchè la mortificazione del passato è stata terribile. Non potermi sedere ad un tavolo di trattativa per difendere la salute dei miei cittadini è una cosa che non mi sarei mai aspettato, soprattutto da un governo del mio partito”. (Giuliano Rosciarelli/alaNEWS

 

Il video che tutti gli ecologisti italiani dovrebbero vedere

Il video che tutti gli ecologisti italiani dovrebbero vedere

Questo video illustra lo stato dell’arte da parte del nostro corpo amministrativo della lotta alle ecomafie e alla gestione dei rifiuti speciali. Finalmente un ministro dell’ambiente competente e pronto a fare di tutto per difendere la nostra bella Italia