Il fondatore di Telegram spiegache, per sua natura, WhatsApp non potrà mai essere un’app sicura: ogni volta che viene risolta una vulnerabilità, ne viene scoperta una nuova. Al contrario di Telegram, WhatsApp non è open source e qualunque cybercriminale che individua una falla, mette a rischio la privacy di milioni di persone.

Le vulnerabilità sulle piattaforme mobile valgono oro: nei listini di chi tratta queste cose, si è disposti a pagare fino a 1 milione di dollari per una vulnerabilità di WhatsApp che permette l’esecuzione di codice remoto. Questo tipo di intrusione, nelle mani sbagliate, potrebbe avere dunqe un impatto devastante.

Leggi il resto qui

https://www.macitynet.it/whatsapp-non-sara-mai-app-sicura/

Pubblicato da Guida Italia

Hai visto il nostro nuovo corso? Si chiama #imparagratis ed è completamente free! Puoi leggere un articolo a caso o lasciare un commento qui sotto!

Lascia un commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: