Radio Radicale: é giusto non finanziarla con soldi pubblici?

ascoltiamo un giornalista che spiega come mai Radio Radicale al giorno d’oggi dovrebbe rinnovare il proprio palinsesto e la strana contraddizione che un radicale come Cruciani non vi lavori