Piernicola Pedicini

Chi è questo nostro eurodeputato?

Mi chiamo Piernicola Pedicini, sono nato il 22/05/1969 a Benevento.

Sono laureato in Fisica Teorica e successivamente ho conseguito la Specializzazione di 4 anni in Fisica Medica presso la Facoltà di Fisica e Medicina/Chirurgia dell’Università Federico II di Napoli. Dopo la laurea ho svolto il ruolo di ricercatore in Fisica delle alte energie e ho anche lavorato nel settore della manutenzione e della salvaguardia del patrimonio nazionale artistico e architettonico.

Nell’ultimo periodo, dal 2007 al 2014, ho svolto l’attività di Fisico medico nel reparto di Radioterapia dell’Ospedale Oncologico Regionale di Basilicata a Rionero in Vulture, in provincia di Potenza.

Nello stesso periodo mi sono anche occupato di Radioprotezione dei lavoratori e della popolazione, di Fisica Ambientale e di Radiobiologia, tutti temi sui quali ho avuto modo di scrivere articoli scientifici su riviste internazionali con Impact Factor.

A di fuori dell’attività lavorativa ho cercato di mettere a disposizione dei cittadini le mie competenze partecipando a varie azioni di controllo dell’inquinamento ambientale in siti sensibili del territorio lucano.

Nel 2013 ho partecipato allo Tsunami Tour a fianco di Beppe Grillo e a novembre dello stesso anno sono stato il candidato alla presidenza della Regione Basilicata per il nostro Movimento.

Da luglio 2014, dopo l’elezione al Parlamento Europeo, mi sono trasferito insieme alla famiglia a Bruxelles per svolgere con il massimo impegno il mio ruolo di eurodeputato.

Mediamente una o due volte al mese, torno in Italia per occuparmi del rapporto con i territori e per relazionare sull’attività parlamentare oltre che sui danni alla salute derivanti da esposizione a nano particelle, metalli pesanti, campi elettromagnetici, idrogeno solforato, idrocarburi, rifiuti radioattivi e cancerogenicità delle estrazioni petrolifere.

Credo profondamente nel valore dell’altruismo e sono convinto che ciascuno di noi debba adoperarsi per risanare questa società e consegnarla migliore ai nostri figli.

http://www.piernicolapedicini.it/chi-sono/