Che all’Inps lavorino controvoglia sul reddito di cittadinanza è confermato anche da questo social media manager che dovrebbe cambiare lavoro all’istante. In questi casi, trattandosi di dipendente pubblico, si può chiedere il licenziamento per giusta causa? Che danno sta arrecando all’istituzione che rappresenta questo lavoratore?

A proposito, tra qualche giorno pubblicheremo la prima foto della tessera bancomat di cittadinanza. Auguri a tutti gli italiani gentili.

E poi c’è lei: Candy Candy Forza Napoli che sembra condurre all’estremo la capacità di resistenza di chi gestisce quell’account. La ragazza non sa come procurarsi il pin dell’Inps per accedere al sito e consultare la documentazione e le comunicazioni: “Basta richiederlo a Poste o a Inps. Oppure è troppo impegnata a farsi i selfie con le orecchie da coniglio?” rispondono gli amministratori, permettendosi di questionare sulla foto profilo della giovane. Per giunta, una battuta che ritorna anche in un’altra occasione: “Le ripetiamo: se usa Facebook e si fa i selfie con le orecchie da coniglio sa anche richiedere un pin”. Il che sarà forse anche vero, ma non sta a uno che si firma “Inps” dirlo. Specie se sostiene, in un altro commento, che “le comunicazioni su questa pagina arrivano direttamente dalla direzione“.

https://www.wired.it/attualita/politica/2019/04/18/inps-per-la-famiglia-social-candy-candy-forza-napoli/

Pubblicato da Guida Italia

Hai visto il nostro nuovo corso? Si chiama #imparagratis ed è completamente free! Puoi leggere un articolo a caso o lasciare un commento qui sotto!

Lascia un commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: