Caos trivelle, Di Maio: autorizzate prima di me. Costa: stop a 40 permessi

Costa: presto norma per stop a 40 permessi
Il ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha annunciato di essere al lavoro assieme al Mise per inserire nel dl Semplificazioni una norma per lo stop a 40 permessi pendenti. «Da quando sono Ministro – ha detto – non ho mai firmato autorizzazioni a trivellare il nostro Paese e i nostri mari e mai lo farò. Non sono diventato
Ministro dell’Ambiente per riportare l’Italia al Medioevo economico e ambientale. Anche se arrivasse un parere positivo della Commissione Via, non sarebbe automaticamente una
autorizzazione».

http://amp.ilsole24ore.com/pagina/AEasjOAH

Facebook Comments

Zu Ferdinà

A Sapri a pochi metri dal mare splendido della città della Spigolatrice potete degustare un cuoppo di mare che non ha nulla da invidiare al cuoppo napoletano. Troverete sicuramente Filomena e Marino che vi accoglieranno e vi sapranno consigliare sulla scelta del piatto da degustare. Se non volete il classico gruppo potete anche optare per i primi fatti con ingredienti selezionati, possibilmente a km 0.

Per prenotazioni potete anche inviare un messaggio WhatsApp al numero 334 34 28902

Facebook Comments

Presidente Conte: conferenza stampa di fine anno

L’unico compito dei giornalisti è quello di essere cronisti equidistanti della realtà, non pennivenduti al servizio di chiunque paghi di più . La PACCHIA E’ FINITA , la laurea non è la garanzia nè dell’intelligenza nè della capacità individuale a svolgere una professione cronistica , sappiamo bene che laureati con 110 e lode misteriosamente dimostrano gravi carenze nella applicazione della logica e della visione a 360° della realtà . Conte sempre straordinariamente pragmatico e lucido nelle sue analisi ed informative .

 

Facebook Comments

Virginia Raggi

Chi critica questa donna che ha lavorato e continua a lavorare per il miglioramento di Roma può parlare solo se riesce a giustificare 30 anni di politici che non hanno avuto il coraggio di fare quello che ha fatto lei con lo sgombero delle villette completamente abusive… simbolo di una illegalità che sembrava essere giustificata dall’inezia di chi si diceva uomo dello Stato e per lo Stato italiano.

 

e

ancora

 

e ancora

 

 

e ancora

Facebook Comments
alberto bagnai

Bagnai spiega la manovra economica al PD

Chi accusa di incompetenza questa maggioranza parlamentare dovrebbe ascoltare questo discorso.

Intervento del presidente della commissione finanze al senato Alberto Bagnai sulla manovra ora in discussione al senato

 

 

 

Facebook Comments

Di Maio spiega la manovra economica

Contro tutte le bugie che si stanno diffondendo sui media tradizionali controllati da persone legate alla vecchia politica (ed ai finanziamenti pubblici che stanno per essere tagliati) è possibile ascoltare dalla voce del ministro del lavoro la manovra economica che sta diventando legge.

Facebook Comments

Panificazione nel Cilento: giornata formativa a Torraca il 16 Dicembre 2018

A Torraca, l’incontro “Il Grano e la panificazione nel Cilento”

Il pane, emblema di ricchezza e di abbondanza, costituisce da secoli il re dell’alimentazione.
L’arte della panificazione era al centro dell’agire quotidiano e costituiva il consueto rituale di mamme e nonne:lo spolvero della farina, l’impasto a forza di muscoli robusti nella madia che si gonfiava, la forma delle “panelle” abilmente contrassegnate da una croce e la lenta cottura nel forno a legna.
Tutto questo riporta al grano, la base della nostra identità alimentare, del nostro gusto e della nostra storia.
Dal Culto Egiziano di Osiride a quello greco-latino di Demetra e di Cerere, il grano, considerato dono degli dei, rappresenta il simbolo di feconditá, di rinascita e di nutrimento spirituale.
Da qui nasce l’incontro “Il Grano e la panificazione nel Cilento” che si svolgerà domenica 16 Dicembre, dalle ore 17.00 presso il Castello Baronale Palamolla di Torraca.
L’Evento, patrocinato dai Comuni di Torraca e Caselle in Pittari, è organizzato dall’Associazione Culturale Torrachese STAFF e dalla Cooperativa LABOR LIMAE.
Ospite d’eccezione sarà il giovane pizzaiolo Cristian Santomauro, valorizzatore dell’ammaccata, l’antica pizza cilentana che condurrá un laboratorio esperienziale nel quale parlerà dell’utilizzo dei diversi grani, delle metodologie di impasto, di stesura e di cottura secondo le antiche tradizioni.
Dopo i saluti istituzionali del Primo Cittadino di Torraca, Francesco Bianco, si terrà la presentazione del libro “Il Grano e il pane nella tradizione agro-pastorale cilentana” di Vincenzo Lovisi, edito da WBA Project.
Interverranno, oltre all’autore, il Sindaco di Caselle in Pittari e Agronomo Maurizio Tancredi e il Cultore di Tradizioni Popolari Marco Costanzo.
Le pagine del volume hanno la capacità di evocare e ravvivare ricordi scoloriti in chi non ha potuto vivere questa quotidianitá ed al contempo vogliono trasmettere le stesse emozioni a chi non ha avuto questa fortuna
Così, attraverso i capitoli e le appendici che trattano l’argomento del grano e del pane sotto diversi punti di vista, la conoscenza di un passato collettivo consente di costruire un adeguato rapporto con la parte di noi radicata nelle storie del grano.
Inoltre, seguirà un confronto tra le farine di oggi e le produzioni locali con la partecipazione del Mulino Demetra di CastelRuggero e la Trattoria con orti “La Baita” di Santa Marina che presenterà un’esperienza teorico pratica che va dalla conoscenza delle materie prime alle tecniche di trasformazione e preparazione del pane.
Si concluderà con un intervento sui cereali nella ricostruzione storica a cura di Alberto Visani, socio Labor Limae e membro del gruppo storico Militia Buxenti.
Foto locandina di Giuseppe Loquercio (Caselle in Pittari)

Facebook Comments

Cittadini Attivi Provincia di Salerno sui punti nascita di Sapri e Polla destinati a chiusura

COMUNICATO  STAMPA

Nelle ultime settimane è sorto il problema della chiusura dei punti nascita degli ospedali di Polla e Sapri. Da qualche giorno sono in atto diverse mobilitazioni  e manifestazioni di protesta contro questa decisione assunta dalla Regione Campania con il decreto del Commissario ad Acta.

Il Commissario Vincenzo De Luca ha detto che presenterà il  5 dicembre richiesta di riclassificazione, quali DEA di I livello, degli ospedali di Polla e Sapri al Ministero della Salute. Nel caso in cui la richiesta dovesse avere risposta negativa, i punti nascita di questi ospedali,  il 1 gennaio 2019, verranno chiusi.

Le affermazioni del Presidente della Regione Campania rappresentano, oltre al danno, una vera e propria beffa per i cittadini, perché la riclassificazione in tempi così brevi non è possibile e perché la norma relativa alla riclassificazione non ha alcun legame giuridico con un’eventuale deroga, che deve essere realizzata su decisione del  Presidente, nonché Commissario ad Acta Vincenzo De Luca.

La beffa consiste nel fatto che gli ospedali di Polla e Sapri sono stati classificati dal decreto commissariale 33/2016, sulla base di quanto previsto dal decreto ministeriale 70/2015, presidi di Pronto soccorso pur non avendo una popolazione di ottantamila abitanti, in quanto aree disagiate.

Pertanto chiediamo  in una lettera aperta al Governatore della Regione Campania e Commissario ad Acta Vincenzo De Luca, trasmessa per conoscenza ai Sindaci dei Comuni dei distretti sanitari di Sala Consilina-Polla  e di Sapri, al Presidente della Conferenza dei sindaci dell’ASL Salerno, ai Presidenti delle Conferenze dei sindaci dei Distretti Sanitari di Sapri e di Sala Consilina-Polla, perché le stesse aree non vengono considerate disagiate ai fini del mantenimento dei punti nascita degli ospedali di Polla e Sapri?

                                                                                                                        

                                                                                                                                Cittadini Attivi Provincia di Salerno

 

Facebook Comments

Elena Astone

Preliminari di Seduzione: la Voce che Attrae

Preliminari di Seduzione: la Voce che Attrae

Di e con Elena Astone Voice & Communication Trainer e Official Trainer Certified FourVoice Colors® Method

La seduzione è un gioco fatto di fantasia, creatività e strategia che ci accompagna sempre, nel privato e nell’ambito professionale…e fa anche bene alla salute e all’autostima!

Per partecipare anche tu, clicca qui:
bit.ly/preliminaridiseduzione

Se non sei su Facebook, clicca qui:
bit.ly/preliminaridiseduzione1

Ti stupirai di quanto fascino e di quanta potenza si nasconde nella tua voce, nel tuo stato mentale e nel tuo atteggiamento fisico!
Scopriamolo insieme a Roma!

Sabato 15 dicembre 2018 dalle ore 14:00 alle 20:00, con aperitivo

Circolo del Parco via di Torre Branca 98 00178 Roma

Sabato 15 dicembre 2018 dalle ore 14:00 alle 20:00

Circolo del Parco via di Torre Branca 98 00178 Roma

info qui:
https://www.facebook.com/events/323808178208018/

 

 

Facebook Comments