Ecologia: morire di polveri – la conferenza che non puoi perderti

Questo video dura due ore e mezza ma vale la pena formarsi una propria opinione personale quando si parla della vita delle persone a cui vogliamo bene. Mi auguro tu possa guardarlo tutto.

Ieri Matteo Salvini ha ringraziato pubblicamente Stefano Montanari e Antonietta Gatti per il loro coraggio, i due ricercatori modenesi che si sono a lungo occupati di nanoparticelle, di contaminanti dei vaccini e non solo. In mezzo a tante polemiche strumentali, solo Byoblu è in grado di mostrarvi le riprese esclusive della conferenza di Stefano Montanari che si è tenuta a Pomezia (Roma), il 19 maggio scorso, dal titolo: “NANOPOARTICELLE, AMBIENTE E SALUTE: MORIRE DI POLVERI”. Tre ore di conferenza con dati, grafici, documenti e riflessioni per molti, ma non per tutti. Perché per farsi un’idea bisogna prima avere sviluppato la capacità di ascoltare, in silenzio, di metabolizzare e poi comparare quanto si è appreso, soppesando e incrociando le fonti. Grazie alle riprese di Byoblu, oggi potrete entrare “dentro” alla notizia, e non limitarvi a leggere i titoli dei giornali.

 

Ti piacciono le chiacchiere? Vieni al Bar Proust – Nuovi Occhi su Telegram

Partecipa anche tu alla crescita di questo sito inviando le tue comunicazioni.

Puoi leggere un articolo a caso o lasciare un commento qui sotto!

Il video che tutti gli ecologisti italiani dovrebbero vedere

Questo video illustra lo stato dell’arte da parte del nostro corpo amministrativo della lotta alle ecomafie e alla gestione dei rifiuti speciali. Finalmente un ministro dell’ambiente competente e pronto a fare di tutto per difendere la nostra bella Italia

Ti piacciono le chiacchiere? Vieni al Bar Proust – Nuovi Occhi su Telegram

Partecipa anche tu alla crescita di questo sito inviando le tue comunicazioni.

Puoi leggere un articolo a caso o lasciare un commento qui sotto!

Neopartigiani: ecologia in Campania

Sono gli eroi di FanPage che ancora una volta denunciano il lassismo delle amministrazioni e di chi è preposto a salvaguardare la salute pubblica. Quando potremmo contare su un diritto che colpisca chi commette dei reati e non chi ha i migliori avvocati?

Vasca di Fornillo e Pianillo sono situate tra i comuni di Terzigno, Poggiomarino e San Giuseppe Vesuviano. In origine erano state concepite nell’epoca Borbonica per ospitare le acque piovane ma oggi una parte delle fogne del comune di San Giuseppe Vesuviano, e non solo, scaricano i propri liquami nella Vasca a Fornillo. Un tecnico comunale ci confida che sono stati creati degli scarichi abusivi impossibili da stanare perché costruiti troppa in profondità. Il presidente Vincenzo De Luca a Gennaio 2017 visitò le due vasche promettendo che in poco tempo avrebbe iniziato la bonifica della zona ma ad oggi non ci sono aggiornamenti.

http://youmedia.fanpage.it/video/an/W…

Ti piacciono le chiacchiere? Vieni al Bar Proust – Nuovi Occhi su Telegram

Partecipa anche tu alla crescita di questo sito inviando le tue comunicazioni.

Puoi leggere un articolo a caso o lasciare un commento qui sotto!

La Basilicata da salvare

La Basilicata è una delle regioni più belle d’Italia ma una cattiva amministrazione la sta uccidendo lentamente.

Ti piacciono le chiacchiere? Vieni al Bar Proust – Nuovi Occhi su Telegram

Partecipa anche tu alla crescita di questo sito inviando le tue comunicazioni.

Puoi leggere un articolo a caso o lasciare un commento qui sotto!

Ambiente e Legalità

Il 26 Maggio 2017, nel Salone d’onore di Palazzo Donini a Perugia, si è tenuto il secondo degli appuntamenti dedicati ad “Ambiente e Legalità”. Titolo del seminario tenuto dal Dott. Nicola Gratteri, Procuratore Capo di Catanzaro, e dal Prof. Antonio Nicaso, scrittore e docente della Queen’s University: “Economia criminale, corruzione, ecoreati”. L’intervento del Dott. Nicola Gratteri.

 

 

 

 

 

Ti piacciono le chiacchiere? Vieni al Bar Proust – Nuovi Occhi su Telegram

Partecipa anche tu alla crescita di questo sito inviando le tue comunicazioni.

Puoi leggere un articolo a caso o lasciare un commento qui sotto!

Auto elettrica a Torino

Nella città dove tanti anni fa è nata la Fiat i tassisti cominciano ad usare auto elettriche. Guarda questa bella testimonianza e verifica anche tu la possibilità di un salto di paradigma nei consumatori verso la auto totalmente elettrica.

Ti piacciono le chiacchiere? Vieni al Bar Proust – Nuovi Occhi su Telegram

Partecipa anche tu alla crescita di questo sito inviando le tue comunicazioni.

Puoi leggere un articolo a caso o lasciare un commento qui sotto!

Il piatto ecologico DiGlass

Piatti di plastica bianchi e neri, con portabicchiere, monouso, bio (biodegradabile e compostabile) per feste di Compleanno, Party, Antipasti e Buffet.

 

Stupisci i tuoi amici con un piatto mai visto!

Sei un amante degli happy hour o delle feste fra amici?

L’unico inconveniente? Piatti e bicchieri sparsi in giro, bicchieri invertiti fra persone, ma soprattutto il problema di trovare sempre il posto giusto per mangiare dove ci sia un appoggio per il bicchiere.

Da oggi il problema è risolto con il piatto portabicchiere Diglass!

Infatti i piatti in commercio non consentono di tenere con la stessa mano, sia il piatto che il bicchiere, per cui dopo aver bevuto, il bicchiere viene lasciato in giro dove capita o peggio buttato nel cestino dei rifiuti.

Ideale per tutte le occasioni da una festa fra amici ad un buffet riservato

L’unico piatto di plastica usa e getta con portabicchiere integrato in commercio, che ti consente di tenere il piatto e il bicchiere con la stessa mano,mangiare comodamente, ed evitare sprechi.

Inoltre grazie al sostegno inferiore, permette di sorreggere il piatto anche quando il bicchiere viene usato per bere, permettendo di spostarsi in completa libertà.

Disponibile nei colori bianco e nero, monoscomparto e biscomparto, con il foro standard per bicchieri da 200 ml fino a bicchieri da 350 ml (Linea Party), e con foro grande per bicchieri da 350 ml fino a bicchieri rock da cocktail in vetro, incluso anche alcune tipologia di calici (Linea Deluxe).

Si adatta perfettamente ad ogni tipo di occasione, dalle feste di compleanno, ai buffet, aperitivi, antipasti, eventi di street food, meeting e catering in generale.

Basta bicchieri sparsi ovunque… mangia e bevi in libertà!

“ I piatti di plastica attualmente in commercio non consentono di tenere con la stessa mano, sia il piatto che il bicchiere, per cui dopo aver bevuto, il bicchiere viene lasciato in giro dove capita o buttato nel cestino dei rifiuti. Con il piatto portabicchiere Diglass abbiamo studiato una alternativa non solo pratica, ma anche ecologica, che mira al risparmio e alla sostenibilità. “

Leoncini Emanuele, CEO Diglass

 

 

Visita il sito diglass.it

Ti piacciono le chiacchiere? Vieni al Bar Proust – Nuovi Occhi su Telegram

Partecipa anche tu alla crescita di questo sito inviando le tue comunicazioni.

Puoi leggere un articolo a caso o lasciare un commento qui sotto!