5 Giugno 2018: cena della Brigata Rivoluzione Cilento a Caselle in Pittari

Domani sera la Brigata Rivoluzione Cilento terrà una cena di finanziamento a Caselle in Pittari presso l’Osteria Tancredi 

Menù speciale, per chi conosce il rinomato ristorante Casellese, a soli 15 euro. Tutti gli amanti della buona tavola ed i simpatizzanti della Brigata Rivoluzione Cilento possono prenotarsi al numero 351 90 70 109

 

 

 

 

 

 

 

 

 

https://cilento5stelle.wordpress.com/2018/07/04/riunione-e-cena-di-finanziamento-5-luglio-2018-caselle-in-pittari/ 

Ti piacciono le chiacchiere? Vieni al Bar Proust – Nuovi Occhi su Telegram

Partecipa anche tu alla crescita di questo sito inviando le tue comunicazioni.

Puoi leggere un articolo a caso o lasciare un commento qui sotto!

Incontro Brigata Rivoluzione Cilento a Caselle in Pittari

Il 24  Giugno 2018 gli attivisti della Brigata Rivoluzione Cilento si incontrano a Caselle in Pittari in via nazionale n 60 alle ore 18,00. Si discuterà del territorio e delle problematiche legate alla gestione delle emergenze nazionali per proporre anche interventi formativi destinati ai cittadini non attivisti.

La partecipazione è gratuita e la cittadinanza è invitata a partecipare

Ti piacciono le chiacchiere? Vieni al Bar Proust – Nuovi Occhi su Telegram

Partecipa anche tu alla crescita di questo sito inviando le tue comunicazioni.

Puoi leggere un articolo a caso o lasciare un commento qui sotto!

Attivisti cilentani spiegano il contratto di governo

Con l’hashtag #iosononelcontratto anche i pentastellati cilentani della brigata Rivoluzione Cilento in collaborazione con il gruppo Attivisti per il Vallo di Diano sono scesi in piazza (dalle 10 alle 13) di domenica 20 maggio 2018 sul lungomare di Sapri, a Caselle in Pittari e Buonabitacolo per parlare del contratto di governo e della proposta per costruire una nuova storia per l’Italia”.

L’iniziativa è stata lanciata da Luigi Di Maio per questo fine settimana, riempiendo le piazze di gazebo e banchetti che informino i cittadini sui punti nevralgici del contratto di governo ormai quasi definitivamente stilato.

“Oltre a noi attivisti – affermano i 5 stelle – presente anche il portavoce M5S Giuseppe Cammarano che illustrerà a tutti coloro che verranno a trovarci sul lungomare di Sapri, a Caselle in Pittari in Piazza Olmo e Buonabitacolo presso Piazza Sandro Pertini il neo programma di governo che vedrà finalmente i cittadini al centro dell’attenzione grazie a riforme epocali attese da tanto tempo”.

Previsto anche un evento pomeridiano a Policastro

Per info: 348 2974991

 

Ti piacciono le chiacchiere? Vieni al Bar Proust – Nuovi Occhi su Telegram

Partecipa anche tu alla crescita di questo sito inviando le tue comunicazioni.

Puoi leggere un articolo a caso o lasciare un commento qui sotto!

Sabato 14 Aprile 2018 al MuVi di Caselle la presentazione del libro “Respira la terra” di Paolo Baffari

Sabato 14 Aprile 2018 alle ore 17:00 presso il MuVi Museo Virtuale di Caselle in Pittari verrà presentato il libro di Paolo Baffari Respira la Terra e seguirà un dibattito sulla situazione ambientalista italiana attuale. Presenterà l’evento il direttore del MuVi, Mariano Pellegrino e coordinerà gli interventi Marco Costanzo, curatore di una serie di eventi che vedono l’ambiente al centro di una nuova via di divulgazione della custodia del nostro pianeta sfruttando sia le nuove tecnologie che gli incontri ed i momenti di riflessione dal vivo.

L’autore firmerà le copie che gli interessati vorranno acquistare. Tutto il ricavato sarà devoluto al MuVi per le attività future di divulgazione delle tematiche ambientali.

Potete raggiungere il MuVi seguendo le indicazioni sul sito del Ministero dei Beni Culturali

http://www.beniculturali.it/mibac/opencms/MiBAC/sito-MiBAC/Luogo/MibacUnif/Luoghi-della-Cultura/visualizza_asset.html?id=178703&pagename=157031

M’ero ripromesso di andare ad una delle presentazioni del nuovo libro scritto dall’amico Paolo Baffari, architetto potentino particolarmente sensibile ai temi inerenti la partecipazione e compagno di tante battaglie ambientali essendo egli, come me, un tenace difensore della natura e dell’ambiente, spero di poter partecipare ad una delle prossime presentazioni ma nel frattempo il libro me lo sono “spolpato”.

Respira la terra”, questo il titolo dell’ultima fatica letteraria di Paolo, colma tre anni di vuoto dopo il bellissimo “Storia di ordinaria città” pubblicato nel 2010 e “dedicato” alla città in cui entrambi viviamo e che tutti e due vorremmo molto diversa da come ce l’hanno “confezionata”.

E’ l’opera di un rivoluzionario e non solo per la citazione di una frase di Che Guevara riportata nella prefazione. Come afferma Paolo Cacciari nella presentazione il libro di Baffari è da considerare un manuale di educazione ambientale, quella educazione all’uso della natura che ha folgorato l’autore il quale  occupa e dedica   gran parte del suo tempo all’impegno civico.

E’ rivoluzionario anche il saggio di Baffari perché incita a combattere la società dei consumi e della globalizzazione, lotta culturale ma lotta dura, una contro-rivoluzione antropologica in cui l’unica speranza per il futuro dell’umanità è un reale cambiamento che solo una corretta educazione ambientale può offrire.

Astronik

Ti piacciono le chiacchiere? Vieni al Bar Proust – Nuovi Occhi su Telegram

Partecipa anche tu alla crescita di questo sito inviando le tue comunicazioni.

Puoi leggere un articolo a caso o lasciare un commento qui sotto!