Giuseppe Conte

Ecco la pagina più completa su Giuseppe Conte, il nostro presidente del consiglio.

 

 

 

Durante il suo governo sono stati aboliti i vitalizi

http://www.guidaitalia.org/aboliti-i-vitalizi/ 

 

 

 

CONFERENZA STAMPA, GIUSEPPE CONTE E STOLTEMBERG: RAFFORZARE COOPERAZIONE UE-NATO IN MEDITERRANEO

 

 

 

 

 

Il giuramento del presidente Conte

 

 

 

 

Perchè la stampa cerca di distruggerlo

 

 

Ha dichiarato di essere stato elettore della sinistra prima di avvicinarsi al Movimento 5 Stelle, e che oggi «gli schemi ideologici del Novecento non sono più adeguati» ed è «più importante valutare l’operato di una forza politica in base a come si posiziona sul rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali».[20]

Si oppone all'”ipertrofia normativa” per l’abrogazione di “leggi inutili” e per una semplificazione dei passaggi burocratici. Afferma di essere contrario alla riforma della Buona Scuola, in quanto necessita di essere rivista integralmente.[21

È figlio del segretario comunale Nicola Conte[3] e di Lillina Roberti, maestra elementare.[4][5] Ha un figlio insieme alla sua ex moglie.[6]

Secondo i racconti degli amici, da bambino era molto studioso e la sua passione era il calcio, ed è religioso e devoto a Padre Pio.[4]

Nel 1988 si è laureato in giurisprudenza presso l’Università La Sapienza di Roma, per intraprendere quindi la carriera di avvocato civilista.[7] Dal 1992 al 1993 è stato borsista presso il CNR[7]. Conseguita nel 2000 l’idoneità a professore associato di diritto privato e nel 2002 a professore ordinario,[7] ha insegnato presso la LUMSA, l’Università Roma Tre e l’Università di Sassari. Insegna attualmente come professore ordinario presso l’università di Firenze.[7]

Il 18 settembre 2013 è stato eletto dalla Camera dei deputati componente laico del Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa.[8] Successivamente ne diventa vicepresidente.[9][10]

A partire dal 2013 è stato membro del Comitato Promotore della Fondazione “Voa Voa” – attivo per l’accesso alle cure compassionevoli da parte di persone affette da malattie rare – fondato da Gina Lollobrigida e noto per l’appoggio al Metodo Stamina,[11][12] metodo odiernamente conosciuto come non scientifico e fraudolento[13][14][15][16]che in passato era noto come unica cura per alcune forme di leucemia.

 

 

https://www.facebook.com/GiuseppeConte.it

Ti piacciono le chiacchiere? Vieni al Bar Proust – Nuovi Occhi su Telegram

Partecipa anche tu alla crescita di questo sito inviando le tue comunicazioni.

Puoi leggere un articolo a caso o lasciare un commento qui sotto!